Passa ai contenuti principali

Il disegno sfuggente… sull’acqua

Qualche giorno fa abbiamo giocato a disegnare sull’acqua,  come fanno certi artisti.  Questo artista usa i colori a base di petrolio, china. Invece queste hanno inventato la loro ricetta che non è oliò, ne acrilico.
Volevo far provare alle mie bambine pittura simile. Ecco il video del secondo disegno che ha fatto Nastassja (7 anni.)

Niente impronte sulla carta questa volta, soltanto il continuo cambiamento delle forme fino all’infinito.
Come materiali volevo qualcosa di semplice e senza odori.
Abbiamo preparato un po' di acqua con amido per farla più densa e i nostri soliti acquerelli al miele ben bagnati. Andrebbero benissimo anche acquerelli liquidi o nei tubetti o anche tempera.

water painting 155
Più la base e liquida più il disegno e sfuggente.
water painting 159
l’amido si deposita sul fondo e sembra di disegnare sul foglio bianco bagnato.

Il secondo metodo: l’acqua viene preparata con l’amido (nel amido sciolto nel acqua si versa dell’acqua bollente e poi si lascia raffreddare). In questo caso l’effetto è diverso e si riesce a fare soprattutto i cerchi toccando leggermente acqua (video).

disegno sull'acqua 011

disegno sull'acqua 017
Abbiamo continuato finche non abbiamo consumato tutto l’amido che avevamo in casa.
è un'attività molto coinvolgente per i bambini e rilassante. Penso farà bene anche a noi adulti nella nostra vita frenetica e spesso piena di stress. Io ho già provato.

Commenti

  1. MammaElly14.9.12

    E' meraviglioso!!! L'anno scorso, nella nostra programmazione sull'acqua, avrei tanto voluto inserire quest'attività. Ma non sono riuscita a trovare un modo semplice per realizzarla, come hai fatto tu per le tue bimbe... Complimenti, l'idea dell'amido è perfetta! Prima o poi proveremo.

    RispondiElimina
  2. Vogliounamelablu14.9.12

    WOWWOWOWOw!

    RispondiElimina
  3. grazie Mamma Elly,
    si, spesso la preparazione o i materiali complicati spaventano. Il primo metodo che ho descritto è abbastanza semplice e veloce.

    RispondiElimina
  4. Florianariga7714.9.12

    Che meraviglia!

    RispondiElimina
  5. Mammabook16.9.12

    Ma che idea bellissima! Tatiana, mi sei mancata davvero.

    RispondiElimina
  6. sara canevarolo16.9.12

    una meraviglia... che voglia di provarci!!!

    RispondiElimina
  7. Bello! Veramente interessante! Complimenti :)

    RispondiElimina
  8. cristina rudi17.9.12

    Ciao Tatiana! Complimenti per il tuo meraviglioso blog che ho scoperto solo oggi! la tua arte è un incanto!

    RispondiElimina
  9. Reciprocamente, Silvia!

    RispondiElimina
  10.  Grazie per i complimenti.

    RispondiElimina
  11.  Ciao Cristina!  Grazie per i complimenti.

    RispondiElimina
  12. Ilsorrisodeimieibambini20.9.12

    sono incantata!! bellissima questa tecnica!
    Cara Tatiana, ti ho mandato mail ma forse non l'hai ricevuta...vorrei spedirti il mio regalino per il " pif " ricordi? mi potresti mandare il tuo indirizzo? ciao :)

    RispondiElimina
  13.  Ciao, spedisco subito, grazie mille!!!!!!!!

    RispondiElimina
  14. Laclassedellamaestravalentina23.9.12

    MERAVIGLIA!!!
    Grazie per aver condiviso...domanda in 1  l. acqua quanto amido metti? Giusto per capire le proporzioni.
    A presto
    Maestra Valentina

    RispondiElimina
  15. Paola4.10.12

    ciao! bellissimo...ma poi sei riuscita (o si riuscirebbe) a catturare su lla carta?

    RispondiElimina
  16.  Ciao Valentina,
    non saprei dire, la prossima volta provo a misurare. Ti ho risposto via email.

    RispondiElimina
  17.  Ciao Paola, questo non era previsto. Ma si può fare, c'è per esempio la tecnica di marmorizzazione.

    RispondiElimina
  18. Ma che meraviglia e che piacere averti ritrovata! Ero capitata da te tempo fa, ma poi ti avevo persa! Proponi delle cose fantastiche! Il mio bimbo per il momento non sembra avere la vena artistica (nonostante le mie proposte), ma è più interessato a correre, a giocare con le macchinine ed i palloni, ma più il là chissà... In ogni caso ti seguo, così se lui non vuole provare qualche "gioco" con la pittura, ci provo io e vediamo cosa succede! Ah-ha!!! ;-D
    Se ti va passa a trovarmi, ti aspetto!
    Buon fine settimana

    RispondiElimina
  19. Bellissimo! qualcuno ha provato a catturare su carta poi? con le tempere viene lo stesso effetto??
    cari saluti

    RispondiElimina
  20. Anonimo2.11.13

    Complimenti bellissima attività...una cosa non ho capito...scusami ma al fondo del contenitore metti un foglio di carta?l'amido si asciuga?Insomma...cosa rimane di questi capolavori???
    Vorrei proporlo ai miei bimbi in classe...maestrina80

    RispondiElimina
  21. Bellissima!
    Mi puoi dire le dosi o ricetta per la diluizione dell’amido di mais?
    Ciao
    Rossella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Rossella,
      è stato un esperimento anche per noi. Prima si versa 1 dito d'acqua, poi l'amido in polvere che deve arrivare quasi al livello del acqua. Praticamente ci si dipinge sull'amido molto bagnato. Quando il disegno è finito si butta via tutto e si può preparare un "altro foglio". Insomma si fa sperimentando. Buon lavoro!

      Elimina

Posta un commento