16 feb 2012

Disegnare con “gli occhi chiusi”. I contorni

Già da tempo sentivo il bisogno di continuare lo studio del disegno dal vero ma non avevo un piano che potevo seguire ed ecco che si è trovato. Un manuale con il sistema assolutamente nuovo per me. Non ho sentito niente di simile nei anni dello studio ne dai miei professori russi ne qua in accademia in Italia. Il sistema mi è piaciuto subito: “dimentica tutto quello che sai”, comincia dal inizio dal foglio bianco. Era proprio quello che avevo bisogno dimenticare quello che so per andare avanti. Manuale si chiama The natural way to draw (A working Plan for Art Study) di Kimon Nicolaides e contiene un vero e proprio piano di studio del disegno. Io ho la traduzione in russo.
Ero entusiasta di cominciare degli esercizi nuovi di disegno e naturalmente volevo condividere le mie scoperte con i miei allievi. Cosi il primo esercizio che ho proposto basandosi al libro è stato un disegno dal vero di un vaso con il fiore ma con “gli occhi chiusi”. Cioè si guarda verso quello che si disegna e non quello che disegni.
disegno dal vero 004
Siccome per i bambini è un compito difficilissimo (non guardare) abbiamo attaccato alla matita il foglio bianco facendo dentro un buchino. Cosi non vedono quello che disegnano. Poi appena il lavoro è completato si toglie il foglio bianco è si guarda e si valuta. Ecco alcuni disegni.

disegno kimon nicolaides

disegnare

disegno occhi chiusi

disegno senza guardare

disegno

disegnare con occhi chiusi

Tutto questo per imparare a studiare e vedere meglio quello che si disegna.
Con i ragazzi più grandi abbiamo fatto lo stesso esercizio disegnando la figura di una persona. Una ragazza fa da modella altri disegnano, poi si fa il cambio. Cosi in una lezione si può fare tanti studi veloci.


disegnare senza guardare

Ecco un video dove si vede chiaramente come si disegna senza guardare.

12 commenti:

  1. Ma è bellissima quest'idea! La propongo ai bambini e anche al papà...
    Allora, com'è andata l'emozione della prima pagella? :) A me viene il batticuore anche ai colloqui...

    RispondiElimina
  2.  Infatti, stiamo ancora aspettando. Settimana prossima:(

    RispondiElimina
  3. Palmy16.2.12

    Dimentica ciò che sai! Sarebbe utile per riscoprire tutto come fosse la prima volta... grande idea!

    RispondiElimina
  4.  grazie... non è la mia:)

    RispondiElimina
  5. che bello! disegnare di nascosto dai propri occhi;-)

    RispondiElimina
  6. Mammabook17.2.12

    Bella idea, prima devo provare su me ;)

    RispondiElimina
  7. Elena19.2.12

    Ciao Tatiana grazie per essere diventata follower del mio blog! Io sto studiando scienze della formazione primaria per diventare maestra della scuola materna e il tuo blog è per me una fonte di ispirazione! Continua così! :) Un saluto

    RispondiElimina
  8. Постараюсь попробовать! Очень интересно! Татьяна,это очень увлекательное задание!

    RispondiElimina
  9.  grazie,

     il tuo sarà il compito non facile ma importantissimo!

    RispondiElimina
  10.  Согласна, сама увлеклась с головой.

    RispondiElimina