31 mag 2011

Trasparenze colorate

C'è una tecnica molto affascinante che usano certi artisti - olio su vetro. Pensate anche artisti adulti si divertano a dipingere con le dita perché è una piacevole sensazione di spalmare il colore sul vetro. Però i colori ad olio non sono adatti ai bambini invece io volevo tanto far provare questa tecnica alle mie figlie e anche ai miei allievi a scuola e nei laboratori di pittura che organizzo.
Nastassia 6 anni, tempera su vetro
Per i più piccoli va benissimo la tempera su plexiglas. L'unico inconveniente è che l'opera finita non durerà. Appena asciutta la tempera si staccherà dalla superficie. Ma per i bambini piccoli va bene anche così.
Invece per i bambini più grandi (quelli che ormai non assaggiano i colori)  ho provato questa ricetta di tempera un può più grassa:
1 uovo
mezzo guscio dell'uovo di olio di lino (oppure olio di lino cotto)
qualche goccia di aceto bianco o di mele
tempera per bambini nei barattoli

Uovo si mischia bene con olio e dopo si aggiunge aceto
Nella tavolozza si mette un po' di tempera aggiungendo a occhio qualche goccia del legante grasso preparato prima.
Il risultato del nostro sperimento è che al tocco la tempera e diventata come i colori ad olio. Abbiamo lasciato asciugare il disegno al sole e il colore non si è staccato! Certo bisognerà vedere come si comporterà nel futuro e quanto durerà ma per adesso va bene così importante che resiste per almeno un anno. Così lo potremmo esporre nelle mostre artistiche dei bambini.
Questa tecnica permette di usare le dita, pennelli, spugne. Non si usa acqua ma uno straccio per pulire il pennello e cambiare il colore. Con un fazzoletto di carta oppure con uno straccio si può togliere una parte sbagliata.
Dopo il lavoro il colore rimasto sulle mani si toglie con un fazzoletto e un po' di olio (di oliva per esempio) e poi si lava con sapone e acqua tiepida. Se non vogliamo sporcare le mani  possiamo usare solo i pennelli.

Pensate c'è qualcuno che usa questa tecnica per fare i film di animazione. E l'effetto è staordinario!
Il vecchio e il mare di Aleksandr Petrov (1999) è fatto in questo modo usando i colori ad olio trasparenti - quelli che fanno passare la luce. Il risultato è la pittura viva e luminosa in movimento dove per un minuto di film è necessario dipingere circa mille quadri.
Nel 2006 è uscito "Il mio amore" (un assaggio) un altro film d'animazione creato con la stessa tecnica basato su un racconto di un classico russo Ivan Shmelov ambientato nel ottocento. Purtroppo è uscito soltanto in lingua originale.

22 commenti:

  1. che bella tecnica! da te si imparano un sacco di cose! buona giornata :)

    RispondiElimina
  2. Ciao Stella, si è bella ma magari anche complecata per provarla in casa, andrà bene per i cosri di pttura...

    RispondiElimina
  3. Che idee originali!! Complimenti davvero!

    RispondiElimina
  4. Grazie Chiaretta, devo rispondere ancora alla tua domanda sui libri!

    RispondiElimina
  5. I tuoi post sono delle vere lezioni d'arte, è proprio piacevole leggere.E grazie degli spunti.
    Alla scuola dell'infanzia dove lavoro ho proposto la pittura sul vetro, ma non ricordo più se ho usto tempera o colori per vetro. Ma se metto tempera con la colla vinilica ... dici che il colore rimane? Dovrò riprovare alle mie bimbe questo esperimento manca!

    RispondiElimina
  6. Sarà complicata da fare in casa ma è sicuramente da provare!!
    Sei un pozzo di idee!

    Complimenti e grazie per la condivisione!

    RispondiElimina
  7. Ho appena pensato: "Che fortuna che Tatiana ha creato questo blog!" Grazie!!

    RispondiElimina
  8. @mammachegiochi grazie a te, eri parlavo con un pittore riguardo questa tecnica e anche a lui è venuta in mente la colla vinilica. Penso il colore rimane, devo provare e se il risultatto sarà bello farò vedere

    @ Mamma_volipindarici grazie del commento così ho scoperto il tuo blog con tante cose interessanti per noi!

    RispondiElimina
  9. Grazie Denise, meno male che c'è il tuo blog con la natura, orti, piante... e la vita diversa... è un sogno!

    RispondiElimina
  10. Che meraviglia! Il tuo blog è una fucina di idee creative. Sarà meglio che le tenga in serbo per gli anni a venire. Grazie per essere passata da me!

    RispondiElimina
  11. Sono certa che i miei bimbi si divertirebbero un mondo con una tecnica così! Amano usare le mani e per fortuna la tentazione di assaggiare i colori non l'hanno mai avuta (quella di dipingere ovunque, invece, si!)

    RispondiElimina
  12. Татьяна!Я очень рада нашему знакомству. Столько у вас интересных идей! Буду пробовать, к моему сожалению я не умею рисовать. Поэтому, меня всегда удивляют люди которые это умеют делать!

    RispondiElimina
  13. @SuSter grazie per il complimento! il tuo blog ho scoperto ieri - missà che mi verrà voglia di visitare la tua città!

    @Stefania grazie,
    forse i tuoi bimbi hanno capito che il mondo circostante ha bisogno un po' di più di colore, che bravi!

    @Оксана Дмитриевна, я тоже рада, спасибо, блог я посветила детскому творчеству и стараюсь иллюстрировать техники именно в детском исполнении, но взрослые тоже могут пробовать!

    RispondiElimina
  14. Mi piace!
    Voglio assolutamente provarci con le mie bambine!QUando dici "legante" intendi la mistura con l'uovo?
    La colla vinilica mi sembra più semplice ma... forse viene opaca no?

    Ho decorato le magliette con la tua tecnica dei colori a cera, le trovi qui, ti ho linkata avviamente!
    http://un-conventionalmom.blogspot.com/2011/06/magliette-personalizzate-come-regalo-di.html

    RispondiElimina
  15. Ciao Tatiana!
    Bella idea! Ormai l'anno scolastico sta per finire però questa idea c'è la teniamo presente da proporre l'anno prossimo! La ricetta di tempera che hai postato è interessante, deve essere piacevolissimo toccarla con le mani. hai provato ad usarla su altre superfici? Forse ci portrebbe servire per fare qualche esperienza di manipolazione. Grazie

    RispondiElimina
  16. Grazie Monica, si il "legante" intendo la mistura con l'uovo. Con la colla vinilica ho già promesso di provare e si potrà paragonare i risultati

    @MIlle idee al nido, grazie ragazze! Si, questa tempera è piacevolissima da lavorare e toccarla perche sembra proprio come i colori ad olio, ma non consiglierei per i bambini del nido - avrete tante manine da pulire alla fine! Per loro bisogna trovare qualcos'altro che e facilissimo da lavare dopo, ci penso in tanto... se mi viene in mente qualcosa di interessante vi scriverò, grazie ancora!

    RispondiElimina
  17. tecnica interessante, ma per ora davvero un po' complicata per noi. Cercherò i film, sono curiosa!
    Ah, ti ho lanciato una piccola sfida sul mio blog! ;-)

    RispondiElimina
  18. @vogliounamelablu grazie!
    il cartone animato si,lo consiglierei di vedere, la tecnica e unica e il film si trova anche in italiano

    RispondiElimina
  19. ciao Tatiana avresti qualche link da indicarmi dove posso vedere la tecnica da te descritta usata dagli adulti con le dita. Vorrei approfondire.
    grazie mille per le tue visite e per i commenti che lasci ai miei post. Sono felice di questo scambio creativo!

    RispondiElimina
  20. Certo Antonietta! ecco i link dove Alexander Petrov fa vedere come crea i suoi cartoni animati:

    http://www.youtube.com/watch?v=ncJuHjTb0R4&feature=related

    http://www.youtube.com/watch?v=iLTSARufpJE&feature=related

    http://www.youtube.com/watch?v=b_kjEJrJc-g&feature=related

    sono in russo, però si vede bene cone lui usa le mani, se hai altre domande chiedimi pure, e grazie a te

    RispondiElimina
  21. Oggi ho parlato con la maestra della materna di questa tua tecnica per la pittura ad olio casalinga.
    Ci chiedevamo se, secondo te, si può usare anche sul plexiglas o se una volta asciutto il colore si staccherà.
    Ci stiamo preparando per l'anno prossimo!

    RispondiElimina
  22. @Monica:) Che belle notizie! Penso proprio di si, dovrebbe andar bene: il plexiglas "imita" il vetro. Penso qualche anno durerà di sicuro.

    RispondiElimina